Collettivo Exarchia


Piegarsi vuol dire mentire

A fianco dei lavoratori CUSB

Ancora una volta l'Università di Bologna dimostra la propria incuria e il proprio disinteresse verso studenti e dipendenti. Il Centro Universitario Sportivo di Bologna dopo anni di mala gestione e indebitamento è ora commissariato e si trova a gestire strutture di cui l'università non vuole pagare le opere di manutenzione. La situazione disastrosa in cui si trova il Cusb ricade sui lavoratori che da mesi vengono pagati in ritardo e che ora l'unibo vuole mettere in cassa integrazione.

Per opporci allo smantellamento continuo e indiscriminato dell'Università e supportare la lotta dei lavoratori e delle lavoratrici CUSB oggi siamo stati in piazza con loro, davanti al rettorato, in cui si è svolto il CdA dell'unibo, vero responsabile di queste politiche. Collettivo Exarchia

Scritto da Exarchia il Tuesday November 25, 2014
Link permanente -

« Dalla Palestina al Rojava: resistenza e rivoluzione libertaria - Con Nikos, a testa alta »