Collettivo Exarchia


Piegarsi vuol dire mentire

Riapre la biblioteca e sala studio Elio Xerri

A fine maggio 2018 c'è stata l'inaugurazione ed eravamo partiti quasi in sordina con la sala studio fino alla metà di luglio.

Riapriamo dal 7 ottobre 2018 e ci saremo per tutte le domeniche seguenti... oh, a parte casi eccezionali. L'orario sarà dalle 12:00 alle 20:00.

Detto ciò, spendiamo qualche parola sulla biblioteca e il lavoro che c'è dietro.

Oltre a una vasta collezione di materiale relativo ai movimenti sociali e in particolare a quello anarchico e libertario disponibile per il prestito (c'è ancora tanto da catalogare!), ad alcune postazioni informatiche dedicate alle ricerche sul catalogo e bibliografiche – utilizzando il portale http://ola.bida.im/ – e a un ambiente luminoso e tranquillo in cui studiare o fare le proprie ricerche, la biblioteca e sala studio si propone come luogo di discussione, di dibattito.

La biblioteca a sua volta è federata ad altre biblioteche e archivi in quella che è ReBAL - Rete delle Biblioteche e Archivi Anarchici e Libertari, mettendo insieme i loro cataloghi consultabili su www.rebal.info/ .

Più in grande, ReBAL fa parte di un network internazionale chiamato FICEDL - Federation Internationale des Centres d'Etudes et de Documentation Libertaires (https://ficedl.info/), il cui ultimo incontro è stato il 9 e 10 aprile 2016 proprio al Circolo Anarchico C. Berneri di Bologna.

La sala studio, autogestita principalmente dal Collettivo Exarchia, è aperta tutte le domeniche dalle 12:00 alle 20:00.

Si possono seguire attività e novità della biblioteca Elio Xerri sul profilo Mastodon: https://mastodon.bida.im/@xerri

Condividiamo saperi senza fondare poteri!

Written by Exarchia on Saturday September 29, 2018
Permalink -

« Presentazione dell'inchiesta "Precarietà nova" al Mercatino Multietnico - Presentazione dell'inchiesta "Precarietà nova" a Modo Infoshop »