Collettivo Exarchia


Piegarsi vuol dire mentire

Biblioteca - Sala studio

A maggio 2018 ha aperto la nuova biblioteca e sala studio Elio Xerri del Circolo Anarchico “C. Berneri”.

Oltre a una vasta collezione di materiale relativo ai movimenti sociali e in particolare a quello anarchico e libertario disponibile per il prestito, ad alcune postazioni informatiche dedicate alle ricerche sul catalogo e bibliografiche, utilizzando il portale della biblioteca (http://ola.bida.im/), e a un ambiente luminoso e tranquillo in cui studiare o fare le proprie ricerche, la biblioteca e sala studio si propone come luogo di discussione, di dibattito. Uno spazio di confronto per la diffusione del pensiero anarchico e libertario.

Autogestita principalmente dal Collettivo Exarchia, la sala studio è aperta tutte le domeniche dalle 12:00 alle 20:00.
Le attività di catalogazione sono tutti i martedì dalle 18:30 alle 20:00.
In questi giorni e orari è possibile la consultazione e il prestito.

Condividiamo saperi senza fondare poteri!

Written by Exarchia on Tuesday July 17, 2018
Permalink -

Manifesto del Collettivo Exarchia

Resistere. Organizzare. Contrattaccare.

Siamo felici di pubblicare finalmente il manifesto del Collettivo Exarchia, frutto di molte assemblee e di un intenso lavoro di elaborazione collettiva. Speriamo possa essere un utile strumento di confronto su antiautoritarismo, precarietà, fase storica, strategie e pratiche politiche anarchiche.

Il testo è liberamente scaricabile. Buona lettura!

Non viviamo più come schiavi!

Written by Exarchia on Tuesday July 17, 2018
Permalink -

Chi siamo

Siamo giovani, student*, precari e precarie le cui prospettive di vita sono limitate dalle logiche di questo perverso sistema e il cui percorso vuole partire dal mondo dell'università e del lavoro.

Siamo un collettivo anarchico e antifascista, organizzato in modo orizzontale, convint* che l'unica soluzione per gli esseri umani consista nell'abbattere le strutture gerarchiche e le molteplici barriere che limitano la nostra libertà. Facciamo nostre le pratiche dell'autogestione, dell'autorganizzazione dal basso e del metodo del consenso così come del rifiuto di ogni rappresentanza, nell'idea della costruzione di un mondo di liberi/e e uguali.

Written by Exarchia on Thursday November 13, 2014
Permalink -